Menu
A+ A A-

Piano in acciaio inox

inox

Composizione. L'acciaio è una lega a base di ferro contenente in percentuali variabili cromo, carbonio, molibdeno, manganese, silicio, titanio e altri elementi. In base al loro impiego gli acciai vengono comunemente divisi in acciai di uso generale e acciai speciali, categoria cui appartiene l'acciaio inossidabile, contenente cromo (da un minimo del 10,5%) e nichel (10%). La sigla 18/10 contraddistingue la lega pregiata più utilizzata in cucina, la cui componente di cromo è al 18%.

Pro. L'acciaio inox è un materiale di elevata resistenza meccanica e chimica, elastico, resistente agli acidi e ai grassi, idoneo al contatto con gli alimenti come disciplina il decreto ministeriale 21-3-1973. L'acciaio inossidabile è molto facile da pulire e altamente igienico. Per questa ragione viene normalmente impiegato dalle industrie alimentari. Infatti la sua superficie liscia e non porosa rende difficile l'adesione e la sopravvivenza dei batteri e di altri micro-organismi. L'acciaio saldabile permette di realizzare blocchi senza discontinuità tra piano/lavabo/cottura.

Contro. Il piano in acciaio può essere inciso da oggetti acuminati e può presentarte aloni dopo l'esposizione a forti sorgenti di calore

Manutenzione. Dopo aver rimosso lo sporco normale con acqua calda e detersivo comune è opportuno asciugare con un panno morbido o con la pelle di daino. Per eliminare il calcare si utilizzano prodotti specifici per superfici metalliche. Da evitare i detergenti in polvere, pagliette abrasive, candeggina e acido muriatico.

Finiture. Tra le molti varianti, alcune risolvono il problema delle imronte che rendono frequenti le operazioni di pulizia. Franke propone Microdekor®, una lavorazione che rende la trama dell'acciaio omogenea in tutti i punti, assicurando maggiore resistenza, un effetto alluminio e una minore visibilità dei graffi rispetto all'acciaio satinato.

Link utili. Franke

Le 10 regole dell'acciaio secondo Franke

01 Prestare molta attenzione al trattamento della superficie in acciaio al primo utilizzo.

04 Risciacquare accuratamente le superfici.

07 Al primo utilizzo si raccomanda di pulire e sciacquare bene la superficie inox perche le tubazioni idriche possono contenere piccole sostanze ferrose che, se lasciate a lungo a contatto con l'acciaio possono innescare il fenomeno dell'ossidazione.

10 Non utilizzare spugne abrasive o pagliette metalliche che possono graffiare la superficie e lasciare macchie di ruggine.

02 Per preservare la brillantezza dell'acciaio utilizzare prodotti specifici ogni volta che la superficie viene trattata.

05 Non lasciare pezze umide o spugne bagnate sull'acciaio per evitare la formazione di anti-estetiche macchie di acqua.

08 Non utilizzare detersivi che contengono cloro o suoi composti come: candeggina, acido muriatico, decalcificanti ecc. Possono attaccare la composizione dell'acciaio, macchiandolo e ossidandolo irreparabilmente.

03 Evitare l'uso di prodotti abrasivi che possano graffiare.

06 Non lasciare utensili ferrosi a contatto, per lungo tempo, con l'acciaio in quanto si possono verificare fenomeni di corrosione per contatto.

09 E' buona norma non lasciare sotto al lavello confezioni o flaconi aperti di detersivi o altri prodotti chimici di composizione acida. Le esalazioni possono ossidare e in alcuni casi corrodere l'acciaio.